Smartwatch per bambini quale scegliere

Smartwatch per bambini quale scegliere

Gli smartwatch sono un accessorio diventato quasi indispensabile per molti adulti, ma ne esistono diversi modelli anche per bambini. Gli smartwatch per bambini ad un primo approccio possono sembrare dei giocattoli da regalare ai più piccoli, magari per farli assomigliare ai grandi. ma possono diventare anche uno strumento molto utile per i genitori per controllare i bambini.

Cosa trovate nell’articolo:

Perché acquistare uno smartwatch per bambini

Oltre al gioco e al divertimento per il bambino, questi smartwatch possono essere un ottimo aiuto per i genitori, che iniziano a dare le prime libertà ai propri figli. Le principali caratteristiche sono:

  • Sono molto colorati e robusti
  • Sono un orologio da grandi, e fanno sentire il bambino importante
  • Molti modelli hanno un Gps per controllare sempre dove sia il bambino
  • Diversi hanno il Geofencing, una tecnologia che permette di impostare un perimetro attorno al bambino, i genitori vengono avvisati in caso si esca da questo perimetro
  • Quasi tutti hanno impostata la chiamata SOS per le emergenze
  • Si possono effettuare e ricevere telefonate da numeri ben precisi

Ma oltre a questo c’è il lato divertente per i più piccoli, che possono trovare al loro interno dei giochi, possono ascoltare musica e molti hanno anche funzioni come la calcolatrice oppure il cronometro.

Gli svantaggi di questi smartwatch

Se ho indicato le motivazioni per acquistarli, considerando i vantaggi che hanno per i genitori e per il bambino è doveroso menzionare anche gli svantaggi. Non sono molti ma esistono:

  • Consumano dati, non sempre hanno una sim al loro interno, ma quelli che permettono di controllare la posizione e di effettuare chiamate hanno bisogno di una sim, con internet.
  • La batteria ha una durata lunga ma non infinita, ci si deve sempre premurare che sia carica
  • Bisogno prestare attenzione all’utilizzo che ne fanno i bambini. Se non utilizzati correttamente possono diventare pericolosi per i più piccoli.
Come scegliere quello giusto

Come faremmo per il nostro smartwatch quando scegliamo quello per il nostro bambino, ci sono delle cose da tenere a mente. Controllare che abbia la funzione Gps, non tutti ne sono dotati e questa è una funzione importante per il controllo della posizione. Assicuratevi che sia adatto all’età del bambino, solitamente viene riportato nella pagina di acquisto o nella confezione. Acquistate uno smartwatch con materiali di buona qualità, così da evitare che piccole parti possano staccarsi o che si rompa dopo due giorni.

I migliori senza gps

Questi quattro modelli hanno un prezzo contenuto, sono molto simili tra loro, hanno tutti la possibilità di effettuare chiamate in entrata e in uscita, e la chiamata SOS. Per l’utilizzo di questa funzione è necessario utilizzare una sim.

I migliori con gps

So che l’enorme differenza di prezzo tra le due coppie smartwatch può far che i primi due non siano buoni, oppure al contrario che le ultime due opzioni siano a prezzi troppo alti. In realtà sono due categorie molto diverse di smartwatch, tutti molto buoni, scegliete quale sia il più adatto alle vostre esigenze anche in base all’utilizzo che ne farà il bambino, rimanendo comunque sicuri di avere su tutti i prodotti una buona qualità.

Conclusioni

Sicuramente per un bambino che inizia ad avere le prime libertà possono essere molto utili. Non c’è il pericolo che possano disturbare durante le lezioni, dato che la maggior parte dei dispositivi ha un’ opzione per disabilitare chiamate o suonerie in alcune ore. I modelli più avanzati possono essere anche un utile strumento per monitorare il sonno. Sicuramente questi smartwatch non sono un giocattolo, anche se lo sembrano, possono essere a un ottimo strumento per i genitori e un bellissimo regalo per i bambini. La sezione commenti è a disposizione per i vostri commenti o per le vostre domande.